loading
  • Ordinabile fin da subito da CHF 24'490.--; Mokka-e da CHF 36'200.--

 

Schlieren.  Il nuovo Opel Mokka risveglia le emozioni e indica il futuro della casa automobilistica: il nuovo modello è il primo a portare il nuovo tratto caratteristico del marchio, l’Opel Vizor. È il primo con la saetta Opel ridisegnata e il nome del modello posizionato al centro del posteriore ed è anche il primo che grazie a Pure Panel affascina il conducente con un abitacolo dotato di cockpit completamente digitale. L’Opel Mokka, già ampiamente equipaggiato dalla versione base, è ordinabile fin da subito a partire da CHF 24'490.-- (prezzo al pubblico consigliato IVA inclusa). La dotazione di serie di ciascuna variante comprende sistemi di assistenza alla guida ultramoderni, dal preavviso di collisione con frenata automatica in caso di pericolo in città e il riconoscimento pedoni, all’assistente al mantenimento di corsia, il sistema di riconoscimento segnali stradali e il rilevatore di stanchezza, fino al regolatore e limitatore di velocità intelligente. Gli economici motori a benzina e diesel con una gamma di potenza che varia da 74 kW/100 CV a 96 kW/130 CV uniscono un consumo di carburante ridotto a un grande divertimento alla guida (consumo di carburante secondo WLTP: ciclo combinato 4,3-6,6/100 km,
113-148 g/km CO2, classe di efficienza energetica A+B)2.

Il nuovo Opel Mokka-e, ordinabile da subito a partire da CHF 36'200.-- (prezzo al pubblico consigliato IVA inclusa), non genera alcuna emissione. Il motore elettrico fornisce un azionamento potente e silenzioso con una potenza di 100 kW/136 CV e una coppia massima di 260 Nm da veicolo fermo; con la batteria da 50 kWh, secondo il ciclo WLTP sono compresi fino a 332 km1 senza mai doversi fermare per ricaricare.

Le prime vetture saranno commercializzate a partire dalla primavera 2021.

Per saperne di più www.opel.ch

 


[1] L’autonomia indicata è stata determinata secondo la procedura di prova WLTP (Regolamento (CE) n. 715/2007 e (UE) n. 2017/1151). L’autonomia effettiva può variare nelle condizioni quotidiane e dipende da diversi fattori, tra cui – in particolare – lo stile di guida individuale, le caratteristiche del fondo stradale, la temperatura esterna, l’utilizzo del riscaldamento e del climatizzatore, nonché del precondizionamento termico.

[2] I valori di consumi ed emissioni CO2 indicati sono stati calcolati in base alla procedura di misurazione WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure) prescritta a partire dal
1° settembre 2018 dai regolamenti (CE) n. 715/2007 e (UE) n. 2017/1151. Tutti i motori sono conformi alla normativa sulle emissioni Euro 6d.

All'insù