loading
  • Ai vertici della gamma SUV di Opel: Grandland X Hybrid4 con 300 CV di potenza e trazione integrale
  • Quattro modalità di guida per ogni esigenza: elettrica, ibrida, trazione integrale e sport
  • Grandland X PHEV percorre fino a 52 km in modalità puramente elettrica (secondo il ciclo di guida WLTP1)
  • Ricarica semplice e rapida: la batteria agli ioni di litio si carica completamente in solo 1 ora e 50 minuti
  • Efficienza superiore: la frenata rigenerativa converte le decelerazioni in energia elettrica
  • Prezzo interessante: Grandland X Hybrid4 ordinabile a partire da soli CHF 49‘900.--
  • Opel diventa elettrica: entro il 2024, tutti i modelli saranno disponibili anche in versione elettrificata
A partire da soli CHF 399.-- al mese: la nuova Opel Grandland X in versione ibrida plug-in con trazione integraleSchlieren.  Opel diventa elettrica: la casa automobilistica presenta la nuova versione ibrida plug-in a trazione integrale di Grandland X – un elemento importante del piano strategico PACE!. La gamma di SUV Opel sarà presto capeggiata dalla sportiva ed elegante Grandland X Hybrid4 che si aggiunge a Grandland X, Crossland X e Mokka X. La Grandland X Hybrid4 può essere dotata di un inconfondibile cofano nero opzionale e di speciali cerchi in lega bicolori. La versione ibrida plug-in unisce la potenza di un benzina turbo da 1,6 l e quella di due motori elettrici arrivando a sviluppare una potenza massima di 300 CV. Il consumo di carburante secondo il ciclo WLTP   è di 1,6 l/100 km e le emissioni di CO2 equivalgono a 37 g/km (NEDC : 1,6 l/100 km, 36 g/km  CO2; ponderati, in ciclo combinato; dati provvisori). 
 
Il primo veicolo ibrido plug-in di Opel è disponibile con interessanti rate leasing a partire da CHF 399.-- al mese. Questo modello a trazione integrale può anche essere ordinato da subito nella versione Excellence ampiamente accessoriata per CHF 49‘900.-- (prezzo al pubblico consigliato IVA inclusa). Dal prezzo di listino è possibile detrarre ulteriormente un bonus Flex del valore di CHF 1‘000.--. I primi clienti potranno salire a bordo della Grandland X Hybrid4 all’inizio del 2020. 
 
Al tempo stesso la Opel Grandland X Hybrid4 contribuisce notevolmente a raggiungere i severi obiettivi futuri in fatto di emissioni di CO2. Un altro modello elettrico che farà presto il suo debutto è la versione completamente alimentata a batteria della nuova generazione Corsa. Insieme ai nuovi motori a combustione ad alta efficienza, si tratta di un’altra pietra miliare nello sviluppo continuo di Opel come casa automobilistica orientata alla sostenibilità. Entro il 2024, tutti i modelli Opel saranno offerti anche in versione elettrificata.
 
Opel è un marchio tedesco accessibile che ama sorprendere. Questo approccio è confermato dalla nuova versione di Grandland X dotata di una tecnologia ibrida plug-in evoluta. Il sistema di propulsione di Grandland X Hybrid4 comprende: 
 
  • un motore a benzina 1.6 Direct Injection Turbo da 147 kW/200 CV certificato WLTP che soddisfa la normativa EURO 6d-TEMP. Il motore a quattro cilindri è stato appositamente progettato per soddisfare i requisiti di un veicolo ibrido;
  • e un’unità elettrica costituita da due motori elettrici con una potenza da 80 kW/109 CV, con trazione integrale e batteria agli ioni di litio da 13,2 kWh. Il motore elettrico anteriore trasferisce la potenza sulle ruote anteriori tramite un cambio automatico a otto rapporti elettrificato. Il secondo motore elettrico e il differenziale sono integrati nell’assale posteriore. Grazie a questa propulsione elettrica aggiuntiva, la Grandland X Hybrid4 offre la migliore trazione integrale.
 
Il motore a benzina da 1,6 litri è utilizzato principalmente per coprire distanze a media e alta velocità mentre il motore elettrico viene impiegato per le basse velocità. La Opel Grandland X Hybrid4 percorre così fino a 52 km in modalità puramente elettrica secondo il ciclo di guida WLTP1 (65 km secondo il NEDC2). Secondo studi condotti in Germania, tale autonomia copre circa l’80% della distanza media percorsa quotidianamente. In altre parole, la maggior parte dei viaggi a bordo di Grandland X Hybrid4 possono essere percorsi senza generare emissioni. 
 
In base alle preferenze e ai requisiti di guida individuali, i conducenti di Opel Grandland X Hybrid4 possono scegliere tra quattro modalità di guida: elettrica, ibrida, trazione integrale e sport. In modalità ibrida il SUV seleziona automaticamente la modalità di propulsione più efficiente. Nel traffico cittadino, il conducente può passare in tutta semplicità alla modalità elettrica, continuando a guidare senza generare emissioni. La modalità trazione integrale aziona l’assale posteriore elettrificato per permettere la migliore trazione su qualsiasi fondo stradale.
 
Con la Grandland X Hybrid4 e le sue soluzioni di propulsione altamente moderne, ancora una volta Opel rende accessibili le sue innovazioni mettendole al servizio dei suoi clienti all’insegna della praticità. La presa per ricaricare la batteria tramite il caricatore di bordo da 3,3 kW (una versione da 6,6 kW è disponibile opzionalmente) è posizionata ad esempio sul lato opposto del tappo del serbatoio. La batteria è installata sotto i sedili posteriori al fine di ottimizzare il volume di carico del bagagliaio e il comfort all’interno dell’abitacolo.
 
Attualmente la corrente è più conveniente dei carburanti convenzionali. Pertanto: non preoccupatevi di rifornire continuamente il serbatoio, ma piuttosto di ricaricare regolarmente la batteria. I costi energetici si riducono così in funzione della regione e delle distanze percorse. Il tempo di ricarica dipende dal tipo di caricabatterie utilizzato. Oltre al cavo compreso nella dotazione del veicolo per la ricarica tramite una presa domestica, Opel offre dispositivi di ricarica veloce presso stazioni di ricarica pubbliche e Wallbox domestiche. Con una Wallbox da 7,4 kW ad esempio, la batteria si ricarica completamente in circa un’ora e 50 minuti.
 
Per ricaricare Grandland X Hybrid4 in modo ancora più conveniente, Free2Move Services, il marchio di mobilità del Gruppo PSA, offre soluzioni speciali destinate ai veicoli elettrici. L’offerta comprende un pass di ricarica che consente l’accesso agli oltre 105.000 punti di ricarica presenti in Europa. Inoltre è incluso un navigatore che tiene conto dell’autonomia residua del veicolo e della posizione delle stazioni di ricarica lungo il percorso per calcolare il miglior itinerario possibile. Con l’app myOpel, il tempo di ricarica e il climatizzatore possono essere programmati a distanza. Grazie alla navigazione connessa, il sistema di navigazione Navi 5.0 IntelliLink guida direttamente il conducente alla stazione di ricarica selezionata scegliendo sempre la strada migliore.
 
In più, Grandland X Hybrid4 offrirà anche il nuovo servizio telematico Opel Connect. Grazie a funzioni come la navigazione live con informazioni sul traffico in tempo reale, consultazione dei dati del veicolo tramite app, collegamento diretto al soccorso stradale e chiamata di emergenza, il viaggio per conducenti e passeggeri diventa ancora più rilassante. Premendo il pulsante rosso, la richiesta di soccorso viene immediatamente inoltrata. All’attivazione dei pretensionatori delle cinture di sicurezza o degli airbag, il sistema fa partire automaticamente una chiamata d’emergenza.
 
Ricarica di energia durante la frenata
 
Il sistema di frenata rigenerativa di Grandland X Hybrid4 rende l’auto ancora più efficiente recuperando l’energia generata in fase di frenata o decelerazione. Nei sistemi frenanti tradizionali, l’energia meccanica generata tramite attrito nei freni viene dissipata sotto forma di calore. Nella Grandland X Hybrid4, l’energia cinetica in eccesso viene convertita in energia elettrica che può essere subito utilizzata o accumulata nella batteria. In questo modo l’autonomia puramente elettrica del veicolo ibrido aumenta mediamente fino al 10%.
 
Per sfruttare al meglio l’impianto elettrico ad alta tensione (300 V), la Grandland X Hybrid4 è dotata di un compressore del climatizzatore elettrico e di un riscaldamento elettrico. 
 
La nuova Grandland X Hybrid4 può essere considerata l’apripista tra i veicoli elettrici della famiglia Opel. Oltre ad Ampera-e, che continua ad essere offerta in diversi mercati, entro 20 mesi la casa automobilistica introdurrà a livello mondiale la Corsa di nuova generazione, la nuova Zafira Life, il nuovo veicolo commerciale multifunzionale Vivaro e la versione successiva di Mokka X – tutti i modelli sono disponibili anche in versione completamente elettrica a batteria.
 

[1] I dati indicati sul consumo di carburante e sulle emissioni di CO2 sono provvisori e sono stati determinati secondo la procedura di prova WLTP (Regolamento (CE) n. 715/2007 e (UE) n. 2017/1151). L’omologazione CE e il certificato di conformità non sono disponibili. I dati forniti possono variare dai valori ufficiali di omologazione. 

[2] I dati indicati sul consumo di carburante e sulle emissioni di CO2 sono provvisori, sono stati determinati secondo la procedura di prova WLTP e poi convertiti in base ai valori NEDC per permettere il confronto con altre vetture (Regolamento (CE) n. 715/2007, (CE) n. 2017/1151 e (UE) n. 2017/1151). L’omologazione CE e il certificato di conformità non sono disponibili. I dati forniti possono variare dai valori ufficiali di omologazione.

All'insù