loading

 

  • Nuova generazione di motori: per consumi minimi e basse emissioni
  • Nuova normativa: tutti i motori sono già conformi alla futura normativa Euro 6d
  • Nuovo valore da prima della classe: aerodinamica eccezionale con uno straordinario valore cW pari a 0,26
  • Nuova trasmissione eccezionale: efficiente cambio automatico a nove rapporti per cinque porte e Sports Tourer
  • Nuovo telaio sportivo: con sterzo diretto, nuovi ammortizzatori, asse posteriore con parallelogramma di Watt
  • Nuove tecnologie: telecamera anteriore ottimizzata e strumenti digitali nell’abitacolo
  • Nuovo comfort: parabrezza riscaldabile, nuovo sistema di infotainment, ricarica senza fili
  • Anteprima mondiale: all’IAA di Francoforte, dal 12 al 22 settembre

 

Fino al 21% di CO2 in meno: l’Opel Astra più efficiente di sempreSchlieren.  La nuova Opel Astra fa il suo debutto sulla scena mondiale al Salone internazionale dell’automobile di Francoforte (aperto al pubblico dal 12 al 22 settembre). Le berline a cinque porte sono già ordinabili a partire da CHF 23‘850.-- e la Sports Tourer a partire da CHF 24‘850.--. Da questi prezzi di listino è possibile detrarre ulteriormente un bonus Flex del valore di CHF 2‘250.--. Astra è disponibile nelle linee di allestimento Astra, Edition, GS Line, Elegance e Ultimate. La nuova versione è l’Astra più efficiente di tutti i tempi, con fino al 21% di emissioni di CO2 in meno rispetto al modello precedente. Cinque delle sette combinazioni di motorizzazioni offerte riescono a stare addirittura al di sotto della magica soglia dei 100 g/km di emissioni di CO2. Con una generazione di motori completamente nuova e trasmissioni di recente sviluppo, Opel Astra definisce nuovi standard in termini di emissioni ridotte e si impone così ai vertici della classe delle compatte.

I tre cilindri ultramoderni di Astra – sia a benzina che a diesel, da 77 kW/105 CV a 107 kW/145 CV (consumo di carburante secondo il ciclo NEDC1: combinato 5,0-3,6 l/100 km, 125-94 g/km CO2; consumo di carburante secondo il ciclo WLTP2: combinato 6,2-4,4 l/100 km, 147-117 g/km CO2) – garantiscono non solo prestazioni di marcia vivaci, ma anche un comfort di guida elevato con livelli di rumorosità minimi. Un albero controrotante di equilibratura contribuisce a ridurre le possibili vibrazioni nel blocco motore. Le motorizzazioni di base dispongono già di serie di un cambio manuale a sei rapporti. Un nuovo cambio automatico continuo e un cambio automatico a nove rapporti dagli innesti fluidi e dall’attrito ridotto contribuiscono a garantire un consumo minore e un comfort più elevato.

Anche l’intenso lavoro di sviluppo nella galleria del vento ha fornito ottimi risultati: con un valore cW pari a 0,26, la Sports Tourer rientra tra le station wagon con il minor coefficiente di resistenza aerodinamica; la cinque porte, che presenta lo stesso valore cW, si impone ai vertici della classe delle compatte fastback. Perciò la nuova Astra è uno dei veicoli più aerodinamici sul mercato.

Il famoso telaio sportivo di Astra è stato sviluppato ulteriormente con maestria artigianale: i nuovi ammortizzatori migliorano il comfort di guida. Il telaio dinamico opzionale dispone di ammortizzatori più rigidi, uno sterzo dalla reazione più diretta e un asse posteriore con parallelogramma di Watt per una guida attiva.

Alcune tecnologie moderne per la riduzione delle emissioni, come il filtro antiparticolato per motori a benzina e il catalizzatore SCR (Selective Catalytic Reduction) per motori diesel, garantiscono già adesso il rispetto della futura norma Euro 6d da parte di tutti i motori della nuova Astra. Tutti i nuovi motori realizzati completamente in alluminio dispongono di serie di una funzione Start/Stop a bassi consumi di carburante.

Digitalizzazione: nuova telecamera anteriore e posteriore, tachimetro digitale

Queste caratteristiche esemplari non riguardano solo le motorizzazioni, ma anche le altre tecnologie all’avanguardia di questa campionessa di vendite tra le compatte di Opel. Astra offre già una gamma di caratteristiche ultramoderne e sistemi di assistenza che non hanno paragoni in questa classe di veicoli: in particolare le luci a matrice IntelliLux LED®, adattive e anabbaglianti. Sulla nuova Astra saranno disponibili come ulteriore optional anche fari a LED estremamente economici, dal consumo di soli 13 watt.

Gli ingegneri Opel hanno digitalizzato ulteriormente il veicolo con una nuova telecamera anteriore avanzata opzionale e una telecamera posteriore. La nuova telecamera anteriore presenta dimensioni inferiori e, grazie al processore più veloce, offre le prestazioni migliori di sempre: adesso sarà in grado anche di rilevare i pedoni. Anche la telecamera posteriore digitale, disponibile in combinazione con il nuovo sistema di infotainment Multimedia Navi Pro, è più potente e mostra le immagini in modo più nitido.

I clienti Astra sono connessi al meglio, grazie ai sistemi Multimedia Radio, Multimedia Navi e Multimedia Navi Pro, compatibili con Apple CarPlay e Android Auto. Il dispositivo all’avanguardia Multimedia Navi Pro dispone di un touchscreen a colori da otto pollici personalizzabile e, se lo si desidera, utilizzabile tramite comandi vocali. I servizi di navigazione connessi rendono il viaggio più rilassante e la schermata di navigazione, con i nuovi simboli ridisegnati, vanta un look più moderno. Lo stesso vale per il quadro strumenti: i conducenti della nuova Opel Astra potranno disporre per la prima volta di un tachimetro digitale. E con il sistema per la chiamata di emergenza eCall, il conducente e i passeggeri di Astra saranno sempre al sicuro.

Il piacere della guida: ricarica senza fili e impianto audio Bose

Praticità in viaggio: in futuro gli smartphone compatibili potranno essere caricati semplicemente a induzione, attraverso la ricarica senza fili, anche sul modello di classe compatta. La nuova Astra può essere trasformata in una sala da concerto grazie all’impianto audio Bose all’avanguardia, con sette altoparlanti e subwoofer Richbass, disponibile su richiesta. E infine, ma non per importanza, con il parabrezza riscaldato sulla nuova Astra verrà introdotta un’altra caratteristica comfort che renderà la guida più piacevole e sicura nella stagione invernale.

Grazie a queste tecnologie straordinarie, nonché ai valori esemplari relativi ai consumi e alle emissioni di CO2 sia sui motori diesel che a benzina, la nuova Opel Astra definisce nuovi standard nella sua categoria.

 


[1] I valori – provvisori – di consumi ed emissioni CO2 indicati sono stati calcolati in base alla procedura di misurazione prescritta WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure) e convertiti in valori NEDC per permettere il confronto con altre vetture secondo i regolamenti (CE) n. 715/2007, (UE) n. 2017/1153 e (UE) n. 2017/1151.

[2] I valori – provvisori – di consumi ed emissioni CO2 indicati sono stati calcolati in base alla procedura di misurazione WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure) prescritta dal 1° settembre 2018 dai regolamenti (CE) n. 715/2007 e (UE) n. 2017/1151. Questi valori sono indicati insieme ai valori di consumi ed emissioni CO2 ufficiali indicati precedentemente (in base a NEDC) e non sono da confondere con essi. Date le condizioni di test realistiche, i valori di consumi ed emissioni CO2 misurati in base a WLTP risultano in molti casi più alti dei valori misurati in base a NEDC.

All'insù